mercoledì 21 febbraio 2018

#21 "Paper princess" di Erin Watt

febbraio 21, 2018 0 Comments
"Paper Princess" di Erin Watt


Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 340
Genere: Young Adult
Prezzo: € 14,90

VOTO:

TRAMA

A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e...Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i termini pacificatori di Callum.
Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco...

RECENSIONE

Mai, e dico mai avrei pensato che un libro del genere potesse prendermi così tanto. Mi reputo fortunata ad avere iniziato questa serie adesso perché almeno sono già usciti i seguiti, se dovevo aspettare sarei letteralmente morta per l'attesa. Un finale inaspettato e ovviamente in sospeso. Come si fa a non comprare il seguito? Ho il cuore a pezzi, ma nel seguito non mi farò abbindolare, mi farò una corazza intorno al cuore e manderò tutti a quel paese. Ora capisco perché la maggior parte dei lettori è andata matta per questa serie è impossibile resistergli.
Ella Harper è rimasta sola dopo la morte della madre e per sopravvivere fa la spogliarellista. All'improvviso nella sua vita piomba Callum Royal che si presenta come suo tutore. Ella non ne vuole sapere ma appena Callum gli offre un'incentiva somma di denaro e un futuro assicurato Ella non può rifiutare, solo una stupida lo avrebbe fatto. Quando arrivano nella sua futura casa però non si aspettava che i cinque figli di Callum le rendessero la vita così difficile. Reed, Easton, Gideon, Sawyer e Sebastian hanno tutti quello sguardo magnetico ereditato dal padre e sono dannatamente belli. Quella bellezza a cui nessuno può resistere, nemmeno Ella.
E' meglio che tu sappia che, a prescindere dal gioco che stai giocando, non puoi vincere. Non contro tutti noi.


E' così che Ella verrà trasportata in un mondo tutto nuovo per lei. Un liceo dove se non hai un Nome non sei nessuno ma solo spazzatura, Ella saprà difendersi bene con il suo carattere forte e il suo senso dell'umorismo anche se dentro ingoia più lacrime di chiunque altro, nessuno l'aveva trattata così male in vita sua. Tra party lussuosi, partite di football e passeggiate lungo la spiaggia, i Royal sembrano cominciare ad apprezzare la piccola Ella, una sorella che non hanno mai avuto, Easton sarà la sua spalla e Reed la difenderà fino a fare a pugni con chiunque la offendi.
Sarà proprio Reed a tenervi incollati alle pagine, un ragazzo con un segreto nascosto, che non vuole esprimere i propri sentimenti ma con Ella impara a cambiare. Si lascia trasportare, Ella e Reed sono come il buio e la luce, si completano, Reed la travolge come un'uragano di passione ma anche di distruzione. Se gli altri fratelli l'hanno avvertita di stare lontano da Reed ci sarà un motivo no? Ma Ella è determinata ad andare contro corrente. Si farà male, molto male.

A presto,

Ilaria







giovedì 15 febbraio 2018

Recensione Sailor Moon secondo volume

febbraio 15, 2018 1 Comments
Sailor Moon secondo volume


VOTO:

R E C E N S I O N E

** spoiler alert **
Eravamo rimasti che Usagi si sveglia sul letto di Mamoru e proprio lì si rende conto che lui in realtà veste i panni di Tuxedo Kamen, grazie anche al mantello e la maschera appoggiati su un divano. I disegni parlano chiaro, l'elettricità tra loro è fortissima e sono davvero contenta di come dei disegni facciano provare al lettore le stesse emozioni. Usagi deve tornare a casa e quando Mamoru la ferma sembra quasi voglia che lei rimanga ma gli passa semplicemente la sua cartella. Il Dark Kindom non si ferma e continua a minacciare la Terra, stavolta non sarà Tuxedo Kamen a salvare la nostra Sailor Moon ma la stessa Sailor V, conosciuta come Sailor Venus, che inizialmente vestirà i panni della nostra Principessa Serenity. Mi sembra che nell'anime si credesse semplicemente fosse la Principessa non che ne vestisse il ruolo. Con l'arrivo di Sailor V, la tiara di Sailor Moon cambia forma diventando una mezzaluna e qualche ricordo comincia a tornare a galla. Nei giorni a seguire Usagi sente che c'è qualcosa di diverso in lei, come se qualcosa si stesse risvegliando. Uscendo di casa insieme a Luna si imbatte in Mamoru è così che si ferma a parlare con lui e gli promette di dargli indietro il suo orologio. Al Dark Kindom non si fermano, vogliono a tutti i costi il cristallo d'argento. Così Kunzite, uno dei principi dei cieli, che ora è dalla parte dei nemici fa andare in black out la città delle nostre guerriere Sailor e l'unico edificio che rimane illuminato è la cosiddetta grande torre. Così le guerriere Sailor si precipitano lì e Usagi alla vista di Tuxedo Kamen che la salva non resiste e lo bacia correndo a combattere contro il nemico. Tuxedo rimane meravigliato della forza di Sailor Moon e ancora non riesce a comprendere quale sia la sua vera lei. Tutto sembra andare per il meglio ma quando Sailor Moon non vede arrivare il nemico Tuxedo la protegge e viene colpito appieno. Da una lacrima di Sailor Moon si sprigiona una luce potentissima, il cristallo d'argento e anche le sembianze della nostra eroina cambiano perché lei è la Principessa Serenity. Tutti i ricordi vengono a galla, e dopo che il nemico si è impossessato del corpo di Tuxedo Kamen, ovvero Endymion, alle nostre guerriere non resta altro che scovare il luogo per entrare nel regno dei nemici. Serenity è pronta a tutto per salvare Endymion e proteggere la Terra.

A presto!

Ilaria



domenica 4 febbraio 2018

Giveaway in collaborazione con Sabrina Cospetti scrittrice del romanzo "Black wings:il richiamo delle tenebre"

febbraio 04, 2018 6 Comments

Buonasera, ho l'onore di poter collaborare con la scrittrice di questo romanzo che vedete in foto e di cui potete leggere la mia recensione QUI
Bando alle ciance vi lascio le regole per partecipare:

- Mettere il like sulla foto del giveaway che trovate sul profilo Instagram di sabrina_blackwings,
lexainainkworld (il mio) e quello di libriilnostroangolodiparadiso

- Ripostate l'immagine sul vostro profilo Instagram taggandoci
-Seguite tutti e tre i profili.

-Seguire ovviamente i nostri blog e la pagina facebook di Sabrina.

-Una volta fatto tutto, commentate nei rispettivi blog e sulla pagina facebook di Sabrina dicendoci come vi chiamate su Instagram in maniera tale da assegnarvi il numero e giudicarvi il romanzo di Sabrina con segnalibro in aggiunta.

FINE GIVEAWAY: 15 febbraio, estrazione in diretta sulle stories di Sabrina.

Partecipate in tanti!

A presto,

Ilaria

giovedì 1 febbraio 2018

#20 "Neve come cenere" di Sara Raasch

febbraio 01, 2018 0 Comments
"Neve come cenere" di Sara Raasch


Editore: Mondadori
Pagine: 335
Genere: Fantasy
Prezzo: € 12,50

VOTO:

   TRAMA

Da sedici anni i cittadini del Regno d'Inverno sono stati fatti schiavi, privati della loro magia e del loro re. L'unica speranza per il popolo di Inverno risiede negli otto fuggitivi che sono riusciti a sopravvivere fuori dai confini, in attesa che giunga il momento del riscatto. Rimasta orfana durante la sconfitta di Inverno, Meira è stata allevata da Sire e ha vissuto tutta la vita come profuga. Sogna di diventare una guerriera e far risorgere Inverno, ma il suo cuore batte anche per Mather, il suo migliore amico nonché erede al trono. 
Quando gli esploratori scoprono dove è nascosto il medaglione magico in grado di ridare i poteri a Inverno, Meira decide che è giunto il momento di fare sul serio. Finirà coinvolta in un gioco pericoloso forse troppo spietato per lei. E soprattutto dovrà rendersi conto che il suo destino non le è mai realmente appartenuto.

RECENSIONE

Inizialmente pensavo di dare tre stelline e mezzo ma arrivata verso il finale il mio parere è cambiato del tutto, questo libro ha saputo farmi commuovere dalla gioia, mi sono sentita parte di loro, parte di Inverno. La nostra protagonista, Meira, viene allenata da Mather, suo migliore amico ed erede al trono di Inverno. Per sedici anni gli inverniani sono fatti schiavi da Primavera, altra città delle stagioni, dove siede al trono Angra, acerrimo nemico con un potere enorme, quello del Declino. Inverno dovrà recuperare il suo retaggio composto da due pezzi di un medaglione per riavere appieno il suo potere e il suo titolo. Sire, padre di Mather, non ha nessuna intenzione di mandare Meira in missione a Primavera, ma non ha più chance, i soldati sono agli stremi e sono tutti tornati feriti. Meira avrà la sua occasione e riuscirà nell'intento di recuperare il primo pezzo di retaggio di Inverno. Meira si aspettava più gratitudine da parte di Sire, si aspettava di essere finalmente Vista per quello che è Meira, una guerriera di Inverno. Invece dovranno spostarsi perché gli uomini di Primavera li hanno trovati e corrono a Cordell, una delle città del Ritmo qui Meira verrà promessa sposa a Theron figlio di Noam e legittimo erede al trono. Meira si sente tradita, soprattutto da Mather, credeva che tra loro ci fosse qualcosa di più di una semplice amicizia e da Sire, che le ha fatto da padre. Le persone a lei più care l'hanno pugnalata alle spalle ma Meira è determinata perché se questo matrimonio è da fare per proteggere Inverno allora farà ciò che va fatto. Finchè non scopre un inganno da parte di Noam, il padre del suo promesso sposo. Primavera giunge a Cordell e Meira viene rapita. Una successione di eventi dove mi hanno ricordato anche la schiavitù degli ebrei da parte dei nazisti, Meira simbolo di speranza per gli inverniani ridotti in schiavitù da primavera. Sogni di Hannah, regina di Inverno morta tempo addietro, che parla a Meira. Tutti sanno cos'è lei, tutti sanno che lei è la Speranza. Lei è Inverno. Gli ultimi capitoli me li sono davvero divorata, ho trovato lo stile di scrittura molto scorrevole e ogni capitolo ti lasciava con la curiosità di continuare a leggere per sapere cosa succedeva. Un libro fatto di amicizia, lealtà ma soprattutto di speranza per un popolo che è sempre stato schiavo e chiede la propria libertà. A breve leggerò sicuramente il seguito. Quindi che aspettate? Andate a leggere questo libro!

           Un giorno non saremo più soltanto parole al buio.

A presto,

Ilaria



#21 "Paper princess" di Erin Watt

"Paper Princess" di Erin Watt Editore: Sperling & Kupfer Pagine: 340 Genere: Young Adult Prezzo: € 14,90 VO...