lunedì 6 novembre 2017

Recensione #13 "Il giardiniere" di Natasha Preston

novembre 06, 2017 1 Comments
"Il giardiniere" Natasha Preston


Editore: Piemme
Pagine: 317
Genere: Thriller
Prezzo: € 16,00

VOTO:
A Long Thorpe non succede mai niente, finchè la sedicenne Summer Robinson non scompare nel nulla e nonostante le ricerche risulta introvabile. Summer è imprigionata in una cantina allestita come una vera casa, con altre tre ragazze. Sono state tutte rapite da un uomo che si fa chiamare Clover. Lily, Rose, Violet e Poppy sono i suoi fiori delicati e perfetti, la sua famiglia, e lui si prende completamente cura di loro: cena con loro, compra loro vestiti, libri, dvd. Ma per le ragazze quello è soltanto un orrore senza fine, a cui hanno iniziato a rassegnarsi. Tutte tranne Summer, perché lei sa che i fiori non possono sopravvivere a lungo lontano dal sole...
"Il giardiniere" si presenta come un thriller da due milioni di visualizzazioni su Wattpad, ma non è una di quelle storielle destinate a rimanere solo in quella piattaforma. Appena arrivato il libro e ho guardato la trama avevo davvero, e dico davvero, gli occhi a cuoricino. Mi sono detta "Cavolo, questo è il libro adatto a me". Mi sbagliavo. Solo per alcuni aspetti che ora vi dirò. Summer, una ragazza di sedici anni che vive la sua normale e monotona vita: un ragazzo che la ama, una famiglia felice e contenta e delle amiche premurose. Proprio per aiutare una sua amica Summer viene rapita da uno psicopatico che si fa chiamare, Clover.
Clover, un personaggio di cui ci viene mostrata subito la psicologia: un'infanzia deviata da una madre maniaca e l'utopia di una famiglia perfetta che costruisce con i rapimenti delle ragazze, alle quale da poi i nomi dei fiori. E' cosi che Summer diventa Lily e conosce la Poppy, Rose e Violet di turno (queste povere ragazze vengono uccise e sostituite ogni qualvolta Clover si arrabbi). Ho trovato il romanzo poco sviluppato, per essere un thriller ho trovato mancanza di suspance se non nelle ultime sessanta pagine. La scrittrice ha rivelato tutto senza lasciare interagire il lettore, senza farlo ragionare. Queste ragazze rinchiuse in un seminterrato, rassegnate a fare una vita li sotto, mentre se univano le forze potevano contrastare un uomo SOLO. Rose, l'ho trovata insopportabile sembrava che pendesse dalle labbra di Clover. Non parliamo di Lewis, il ragazzo di Summer, l'ho adorato se non fosse per il fatto che semplicemente con uno sguardo ha capito che Clover era il responsabile della scomparsa della sua fidanzata. Come è possibile? 
Ho amato le ultime sessanta pagine, hanno saputo farmi piangere e sorridere allo stesso tempo, però...si, c'è un però io che ho amato alla follia il film "Split", la scrittrice doveva lavorare di più sul personaggio di Clover. Piccolezze che però mi hanno fatto dare un giudizio a questo libro. 
Un ringraziamento alla casa editrice Piemme per avermelo spedito.


Stay tuned!

Ilaria



domenica 22 ottobre 2017

Recensione #12 "It" di Stephen King

ottobre 22, 2017 10 Comments
"It" di Stephen King


Editore: Pickwick
Pagine: 1315
Genere: Horror
Prezzo: € 13,90

VOTO: 
Si facevano chiamare il Club dei Perdenti. Erano otto. E pensavano che niente avrebbe mai potuto distruggere la loro amicizia. Erano solo ragazzini quando si sono imbattuti per la prima volta nel Male. Ora sono adulti che da tempo si sono lasciati alle spalle la sonnolenta cittadina di Derry per andare alla ricerca della felicità. Ma una telefonata dell'unico di loro rimasto a Derry li convoca per tener fede alla promessa che avevano stretto allora e riunirsi nello stesso luogo dove avevano lottato contro la multiforme creatura che si annida nelle fogne della città: It. Perché It si è risvegliato per dare di nuovo corpo agli incubi più terrificanti di ognuno, e quei ragazzini ormai cresciuti sono chiamati a combatterlo un'ultima volta.

It è il romanzo grazie al quale King si è meritato l’appellativo del Re del Brivido, e per arrivarci ha dovuto “solo” scrivere un libro di oltre 1300 pagine, con eventi che vanno dal 1958 al 1985, senza contare i flashback risalenti ai primi anni del secolo breve. Anche il numero dei protagonisti è corposo: 7 ragazzini (Bill, Ben, Beverly, Eddie, Stan, Richie, Mike) oltre ai tre bulli, capitanati da Henry Bowers, poi il clown (aspetto “umano” del mostro che vuole ucciderli tutti) e moltissimi personaggi collaterali. Nella seconda parte si aggiungono altri personaggi che si eleveranno allo status di co-protagonisti, come la moglie di Bill, che arriverà ad avere un ruolo centrale nella storia. Difficilissimo decidere da dove iniziare, per cui vi posso dire che se ora scrivo, lo devo anche al libro It con relativo film.

Questo libro, letto con il mio gruppo di lettura (CrazyBibliophilesclub), mi ha accompagnato per tutto il mese di settembre e primi due giorni di ottobre. Libro che pensavo di metterci una vita a leggerlo. Ho letto altri libri con oltre mille pagine e devo dire che It è stato quello che ci ho messo meno tempo a finirlo. Stando anche una notte sveglia, ovviamente. Il romanzo si apre con una scena che ormai conoscono benissimo tutti. Georgie, fratello minore di Bill, vuole una barchetta per andare a giocare fuori mentre piove. Sarà proprio mentre gioca e la barchetta cade nelle fogne che il nostro primo bambino incontra il famigerato It. Quest’ultimo si presenta sotto forma di Clown, presentandosi come Pennywise, il Clown ballerino. Ballerino un corno! Nelle vicende, narrate da eventi che saltano dal 1958 al 1985, impariamo a conoscere i nostri protagonisti e a vedere come il loro modo di vivere la paura cambi. Da bambini li troviamo quasi spericolati, non hanno il senso del pericolo, Bill ci tiene a tutti i costi a rivendicare la morte di Georgie, ma soprattutto a confermare quest’ultima ipotesi. Il nostro Club dei Perdenti, cosi si fanno chiamare, scopriranno che la scomparsa di così tanti bambini si ripete ogni ventisette anni e loro vogliono fermare questa giostra che gira per così tanto tempo. Li ritroviamo adulti, ognuno con la sua storia e la sua vita, tranne Mike. L’unico ad essere rimasto a Derry, sarà lui a chiamare tutti quanti per farli tornare. Avevano fatto una promessa: se It sarebbe tornato a Derry allora sarebbero tornati anche loro. Così fecero. Inizialmente i loro ricordi sono offuscati, finchè Mike non li riporta a quando erano bambini e i ricordi cominciano a tornare a galla. Come i palloncini. Da adulti si può sentire la loro paura più vera, il loro essere coscienti lì metterà a duro rischio di ciò che andranno ad affrontare. Il finale di It (mostro) non mi ha fatto impazzire, come anche nel film del 1990, ma la parte di Bill e sua moglie mi ha fatto emozionare tantissimo. Un romanzo incalzante, King ha saputo descrivere tutto nei minimi particolari senza tralasciare nemmeno un piccolo movimento, un libro che ti cattura e ti fa sentire parte di quel gruppo di bambini, ormai diventati adulti. King in questo libro insegna ad affrontare le proprie paure, ma anche i propri dubbi. Lanciando anche un messaggio molto importante: L’unione fa la forza!
Spero che questa recensione vi sia piaciuto, non abbiate paura a leggerlo perché almeno una volta nella vita questo romanzo merita la vostra attenzione. 
Vi lascio i link delle mie compagne di lettura: Ilaria Giorgia

Stay tuned! 

Ilaria





giovedì 12 ottobre 2017

Recensioni #11 "Cherry" di Lindsey Rosin

ottobre 12, 2017 4 Comments
"Cherry" di Lindsey Rosin


Editore: Piemme
Pagine: 320
Genere: Young Adult
Prezzo: € 17,00

VOTO:


Quattro amiche decidono di perdere la verginità prima della fine del liceo. A lanciare l'idea è Layla, per la quale il sesso è solo l'ennesimo punto da aggiungere alla lista "cose-da-fare-prima-della-maturità". Sulle prime le amiche sono perplesse, ma alla fine tutte ammettono che è anche il loro desiderio e che realizzarlo insieme potrebbe essere divertente...
Layla praticamente ha già il risultato in tasca: il suo fidanzato glielo chiede da mesi. Alex lo ha già fatto, o almeno cosi dice...Emma proprio non capisce tutta quell'agitazione ma, se le altre ci stanno, perché no? Zoe nemmeno riesce a dire "sesso" senza diventare paonazza e iniziare a ridacchiare. Un romanzo tutto da ridere che parla di prime volte, ultime possibilità e di quel tipo di amicizia che trasforma ogni giorno della vita in una storia da raccontare.


Questo libro mi è stato gentilmente spedito dalla Casa Editrice Piemme, che ringrazio con tutto il cuore. Quando mi sono trovata questo libro tra le mani, mai avrei pensato, di avere un piccolo gioiello. Ero molto sospettosa su questo romanzo, sarà per la copertina troppo amicante o sulla trama di queste quattro amiche che decidono di fare un patto sul sesso: perdere la verginità entro la maturità. Io, che non sono una grande amante di libri rosa, o comunque, dei libri che parlano del sesso. Questo libro è un eccezione. Lindsey Rosin ha saputo descrivere alla perfezione ogni cosa senza essere volgare, anzi, dolce e premurosa come i personaggi all'interno del libro. E' riuscita a dare vita a un romanzo realistico, carico di spirito e sex positive. La scoperta del sesso e del suo universo non devono essere tabù nei libri dedicati a un pubblico giovane, anzi! Se trattati con onestà possono diventare divertenti, dolci e dare un'immagine realistica ai lettori. Composto da pagine che scivolano velocemente tra le dita lasciandoti scorrere tutte le emozioni possibili immaginarie. Emma, Alex, Zoe ed Emma sono all'ultimo anno di liceo e condividono un'amicizia che tutti noi sogniamo. Unite sin dal primo giorno di scuola elementare, simbiotiche ma con caratteri diversi, proprio per questo, a mio parere, si completano. Abbiamo Layla, che programma ogni minima cosa, Zoe con il suo capello crespo e la sua semplicità, Emma con la sua macchina fotografica e la sua fantasia di baciare le labbra di chiunque ed Alex determinata atleta. Sarà nella loro abituale yogurteria che Layla propone alle ragazze "il patto sul sesso". Da qui comincia la loro avventura sentimentale, spregiudicata e dolce, con momenti di ironia, delusioni ed emozioni che solo la prima volta fa provare.
Un libro senza peli sulla lingua, una lettura leggera e piacevole che scivola sulla pelle. Quattro voci narranti ben distinte e un'unica amicizia che chiude il cerchio. Un libro che racchiude il ritratto dell'adolescenza e che fa battere il cuore di lettori di ogni età.


Stay tuned,

Ilaria.





mercoledì 11 ottobre 2017

Anteprima "Mirror, Mirror" di Cara Delevingne

ottobre 11, 2017 8 Comments

Editore: DeA
Data di uscita: 10 ottobre 2017
Genere: Thriller
Prezzo: €14,37
Red, Leo, Naomi e Rose. Quattro ragazzi diversi ma uniti da un’unica passione: la musica. È stata la musica a renderli non solo una band, i Mirror, Mirror, ma anche una famiglia. Inseparabili. Almeno fino al giorno in cui Naomi è scomparsa nel nulla e la polizia l’ha ritrovata in condizioni disperate sulle rive del Tamigi. Da quel momento niente è più stato come prima: uno specchio si è rotto e un pezzo si è perso per sempre nelle vite di Red, Leo e Rose. Perché Naomi era la più solare di tutti, l’amica migliore del mondo. Ma in fondo al cuore nascondeva un segreto… Un segreto inconfessabile che nemmeno Red aveva fiutato e che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. E mentre Rose si abbandona agli eccessi e Leo si chiude in se stesso, Red non accetta il destino dell’amica: ha bisogno di sapere, di capire. Che cosa ha ridotto Naomi in quello stato? Può davvero trattarsi di un tentato suicidio come crede la polizia? Per scoprire la verità Red dovrà trovare la forza di guardarsi allo specchio, conoscersi e imparare ad amarsi per quello che è. Perché, a volte, bisogna accettare che niente è ciò che sembra e che la realtà può essere capovolta. 

L’esordio nella narrativa della top model e attrice di fama mondiale Cara Delevingne, un romanzo dal ritmo serrato e dal finale mozzafiato. Una storia potente, provocatoria e indimenticabile che parla di amicizia e identità, ma soprattutto dell’insolubile conflitto tra quello che si è e quello che si finge di essere.

Stay tuned,

Ilaria.

giovedì 5 ottobre 2017

Anteprima "Midnight Jewel" di Richelle Mead

ottobre 05, 2017 6 Comments
Buongiorno, in realtà in questo momento è sera ma lo sto scrivendo prima quindi quando lo leggerete sarà giorno. Voglio ringraziare la casa editrice LSWR per avermi mandato in anteprima i primi due capitoli del seguito di "The Glittering Court" ← qui trovate la mia recensione.


Edizione: Lswr
Data di uscita: Ottobre 2017
Prezzo: € 18,90

Mira non è come le altre ragazze della Corte Scintillante. E' sopravvissuta a una guerra, è stata cacciata dalla sua terra natale e scaraventata in un paese dove ha imparato a combattere contro le tante ingiustizie che la circondano. Nel Nuovo Mondo, Mira progetta di guadagnarsi il riscatto dal contratto di matrimonio e di essere finalmente libera. A bordo della nave, si propone come informatrice a un passeggero, il sardonico e distaccato Grant Elliott, che ha scoperto essere una spia della prestigiosa agenzia McGraw oltre che il suo lasciapassare per la libertà. Saltata la copertura, Grant non ha altra scelta se non ingaggiarla. Mira si applica giorno dopo giorno per imparare l'etichetta e le usanze che le permetteranno di guadagnarsi l'anonimato. Di notte indossa una maschera e scivola in città, per combattere l'ingiustizia e la corruzione a modo suo, impressionando Grant con le sue straordinarie capacità e intuizioni sui fermenti di rivolta. Ma la cospirazione non è la sola cosa con cui dovranno combattere...Nessuno dei due può ignorare l'attrazione che divampa tra loro, talmente intensa da minacciare di far crollare tutto quello per cui Mira ha lavorato con tanto impegno. Avendo la libertà finalmente a portata di mano, potrà rischiare tutto per amore?


Mi è piaciuto molto il fatto che inizialmente non si capisce chi è la nostra protagonista, anche se, avendo già letto "Glittering Court" potevo immaginare di chi si trattasse. Il primo capitolo si apre con questa ragazza che viene fermata prima di entrare in chiesa. Addirittura puntandole una lama contro. Tutto perché suo fratello ha commesso un omicidio (se per sbaglio o meno non si sa, dovremmo leggere il libro intero per capirlo, spero). Tra una discussione e l'altra la ragazza entra in chiesa e incontra uno dei nostri personaggi, almeno il mio, preferito: Cedric Thorn. Che per ricordarlo a tutti, recluta ragazze per la Corte Scintillante insieme al padre. Lo scopo della ragazza è quello di poter arrivare ad Adoria e andare alla ricerca di suo fratello: Lonzo. 
Sinceramente non vedo l'ora di poter leggere il libro intero, mi ha lasciato una gran curiosità, ritrovare vecchie amiche: Tamsin e Adelaide, nuovi segreti e un uomo misterioso. Uno stile di scrittura leggero e incalzante. La nostra Mira la trovo una vera guerriera ma non di quelle rozze, ma di quelle che con la loro determinazione ti rubano proprio il cuore. Mi sono rivista molto in lei. Quindi che dire? Se non avete letto il primo volume, correte in libreria a comprarlo, e per gli altri, mi raccomando il seguito non potete perderlo!


Stay tuned!

Ilaria.

mercoledì 4 ottobre 2017

WWW...Wednesday #5

ottobre 04, 2017 7 Comments
Dopo tantissimo tempo torno con questa rubrica. Il blog ha bisogno di essere attivo. Quindi devo farmi forza e trovare il tempo >D<


1) What are you currently reading?
     Cosa stai leggendo attualmente?


Quattro amiche decidono di perdere la verginità prima della fine del liceo. A lanciare l'idea è Layla, per la quale il sesso è solo l'ennesimo punto da aggiungere alla lista "cose-da-fare-prima-della-maturità". Sulle prime le amiche sono perplesse, ma alla fine tutte ammettono che è anche il loro desiderio e che realizzarlo insieme potrebbe essere divertente...
Layla praticamente ha già il risultato in tasca: il suo fidanzato glielo chiede da mesi. Alex lo ha già fatto, o almeno cosi dice...Emma proprio non capisce tutta quell'agitazione ma, se le altre ci stanno, perché no? Zoe nemmeno riesce a dire "sesso" senza diventare paonazza e iniziare a ridacchiare. Un romanzo tutto da ridere che parla di prime volte, ultime possibilità e di quel tipo di amicizia che trasforma ogni giorno della vita in una storia da raccontare.

2)What did you recently finish reading?
Cosa hai finito di leggere recentemente?


Si facevano chiamare il Club dei Perdenti. Erano otto. E pensavano che niente avrebbe mai potuto distruggere la loro amicizia. Erano solo ragazzini quando si sono imbattuti per la prima volta nel Male. Ora sono adulti che da tempo si sono lasciati alle spalle la sonnolenta cittadina di Derry per andare alla ricerca della felicità. Ma una telefonata dell'unico di loro rimasto a Derry li convoca per tener fede alla promessa che avevano stretto allora e riunirsi nello stesso luogo dove avevano lottato contro la multiforme creatura che si annida nelle fogne della città: It. Perché It si è risvegliato per dare di nuovo corpo agli incubi più terrificanti di ognuno, e quei ragazzini ormai cresciuti sono chiamati a combatterlo un'ultima volta.

3)What do you think you'll read next?
Quale pensi sarà la tua prossima lettura?


A Long Thorpe non succede mai niente, finchè la sedicenne Summer Robinson non scompare nel nulla e nonostante le ricerche risulta introvabile. Summer è imprigionata in una cantina allestita come una vera casa, con altre tre ragazze. Sono state tutte rapite da un uomo che si fa chiamare Clover. Lily, Rose, Violet e Poppy sono i suoi fiori delicati e perfetti, la sua famiglia, e lui si prende completamente cura di loro: cena con loro, compra loro vestiti, libri, dvd. Ma per le ragazze quello è soltanto un orrore senza fine, a cui hanno iniziato a rassegnarsi. Tutte tranne Summer, perché lei sa che i fiori non possono sopravvivere a lungo lontano dal sole...



Qualche lettura in comune?

Stay tuned!

Ilaria.





lunedì 2 ottobre 2017

tbr di ottobre 2017 in collaborazione con Lettricedisogni

ottobre 02, 2017 10 Comments
Ottobre è giunto alle porte, uno dei miei mesi preferiti. E' iniziato alquanto bene dato che sono riuscita a terminare "It". Ci ho messo un mese esatto e ne è valsa completamente la pena. Questo mese sono fiduciosa. Per ricordarlo a tutti questa rubrica è in collaborazione con Martina quindi andate tutti a seguire il suo bellissimo blog!

Editore: Piemme
Pagine: 321
Genere: YA
Prezzo: €17,00 

Quattro amiche decidono di perdere la verginità prima della fine del liceo. A lanciare l'idea è Layla, per la quale il sesso è solo l'ennesimo punto da aggiungere alla lista "cose-da-fare-prima-della-maturità". Sulle prime le amiche sono perplesse, ma alla fine tutte ammettono che è anche il loro desiderio e che realizzarlo insieme potrebbe essere divertente...
Layla praticamente ha già il risultato in tasca: il suo fidanzato glielo chiede da mesi. Alex lo ha già fatto, o almeno cosi dice...Emma proprio non capisce tutta quell'agitazione ma, se le altre ci stanno, perché no? Zoe nemmeno riesce a dire "sesso" senza diventare paonazza e iniziare a ridacchiare. Un romanzo tutto da ridere che parla di prime volte, ultime possibilità e di quel tipo di amicizia che trasforma ogni giorno della vita in una storia da raccontare.

Editore: Piemme
Pagine: 317
Genere: Thriller
Prezzo: €16,00
A Long Thorpe non succede mai niente, finchè la sedicenne Summer Robinson non scompare nel nulla e nonostante le ricerche risulta introvabile. Summer è imprigionata in una cantina allestita come una vera casa, con altre tre ragazze. Sono state tutte rapite da un uomo che si fa chiamare Clover. Lily, Rose, Violet e Poppy sono i suoi fiori delicati e perfetti, la sua famiglia, e lui si prende completamente cura di loro: cena con loro, compra loro vestiti, libri, dvd. Ma per le ragazze quello è soltanto un orrore senza fine, a cui hanno iniziato a rassegnarsi. Tutte tranne Summer, perché lei sa che i fiori non possono sopravvivere a lungo lontano dal sole...
Editore: Mondadori
Pagine: 647
Genere: Fantasy
Prezzo: €19,90
Onore, senso del dovere, rispetto della parola data: questi sono i principi che guidano l'esistenza di ogni Shadowhunters. Oltre alla certezza che non esiste un legame più sacro di quello che unisce due parabatai, compagni di battaglia, destinati a combattere e a soffrire insieme. Un legame che mai e poi mai - questo dice la Legge- dovrà trasformarsi in amore. 
Emma Carstairs sa bene che il sentimento che la unisce al suo parabatai, Julian Blackthorn, è proibito e che proprio per questo potrebbe distruggere entrambi. S anche che, per non rischiare la loro vita, dovrebbe scappare il più lontano possibile da lui. Ma come può farlo, proprio ora che i Blackthorn sono minacciati da nemici provenienti da ogni dove?
L'unica loro speranza sembra racchiusa nel Volume Nero dei Morti, un libro di incantesimi straordinariamente potente su cui tutti vogliono mettere le mani. Per questo, dopo aver stretto un patto con la Regina Seelie, Emma, la sua migliore amica Cristina, Mark e Julian Blackthorn partono alla ricerca del libro, affrontando mille insidie, imbattendosi in potenti nemici ben consapevoli che nulla è ciò che sembra e nessuna promessa è degna di fiducia. 
Nel frattempo, a Los Angeles, la tensione crescente tra Shadowhunters e Nascosti ha rafforzato la Coorte, la potente fazione interna al Consiglio strenua sostenitrice della Pace Fredda e disposta a tutto pur di impossessarsi dell'Istituto. Ben presto però un'altra, nuova minaccia si fa avanti, sotto le spoglie del Signore delle Ombre - il Re della Corte Unseelie-, che spedisce i propri guerrieri migliori sulle tracce dei Blackthorn e del libro. Con il pericolo ormai alle porte, Julian concepisce un piano rischioso che prevede la collaborazione per un personaggio imprevedibile. Ma per ottenere la vittoria finale sarà necessario pagare un prezzo che lui ed Emma non possono nemmeno immaginare, e che avrà ripercussioni su tutti coloro e tutto ciò che hanno di più caro al mondo.


Fatemi sapere le vostre letture del mese qui sotto nei commenti!

Stay tuned!

Ilaria.








Recensione #13 "Il giardiniere" di Natasha Preston

"Il giardiniere" Natasha Preston Editore: Piemme Pagine: 317 Genere: Thriller Prezzo: € 16,00 VOTO: A Lon...

Recent Posts